Imposte

Il saldo attivo affrancato con la sostitutiva evita la nuova imposizione

di Giacomo Albano

Il saldo attivo di rivalutazione affrancato mediante assoggettamento a imposta sostitutiva è una posta liberamente utilizzabile e non assoggettabile a ulteriore imposizione ai fini delle imposta dirette in capo alla società qualora impiegata per rimborsare ai soci recedenti il valore della rispettiva partecipazione. È quanto stabilito dalla sentenza 6929/2017 della Cassazione depositata ieri , che ha respinto sul punto il ricorso presentato dalle Entrate per la riforma della pronuncia...