Controlli e liti

Indagini finanziarie anche senza reddito d’impresa o lavoro autonomo

di Roberto Bianchi


L’impiego delle informazioni acquisite presso gli istituti di credito quali prove presuntive di maggiori ricavi o di operazioni imponibili, ai sensi del comma 1, n. 2, II° periodo dell’articolo 32 del Dpr 600/1973 e del comma 2, n. 2 dell’articolo 51 del Dpr 633/1972, non soggiace alla dimostrazione della circostanza che il contribuente svolga attività d’impresa o di lavoro autonomo, considerato che, qualora non venga confutata la legittimità della procedura di ottenimento delle informazioni scaturenti...