Controlli e liti

Iva sull’arricchimento senza causa

di Alessandro Galimberti

L’Iva deve essere applicata anche sugli importi dovuti a titolo di arricchimento senza causa. Lo ribadisce la Terza sezione civile della Cassazione (ordinanza 20884/18, depositata ieri), restituendo alla Corte d’appello di Lecce il contenzioso tra tre privati su un appalto per la costruzione di una casa risultata abusiva.

Per giustificare il pagamento dell’Iva all’appaltatore, la Corte riprende un precedente di oltre 20 anni fa (sentenza 12493/97) in cui un imprenditore veniva indennizzato per la ...