I temi di NT+Modulo 24

L’Iva non detratta tempestivamente passa dall’integrativa a favore

Resta lo scoglio dell’applicazione della sanzione

di Luca Lavazza e Federica Valastro

Con la risposta a interpello 479/2023, l’agenzia delle Entrate conferma la possibilità per il cessionario/committente, che ha omesso l’esercizio del diritto alla detrazione Iva, di recuperare l’imposta tramite dichiarazione integrativa a favore ai sensi dell’articolo 8, comma 6–bis, Dpr 322/1998; rimane irrisolta però la questione delle sanzioni applicabili nel caso in cui la detrazione non tempestiva delle fatture ricevute sia conseguenza della tardiva registrazione delle stesse.

La fattispecie esaminata

Nel caso esaminato...