Controlli e liti

La consegna delle raccomandate «prova» la tempestività dell’appello tributario

di Roberto Bianchi

Nel processo tributario la data di consegna delle raccomandate, presentate allo sportello dell’ufficio postale e comprovata dalla copia dell’elenco delle raccomandate consegnate per la spedizione al funzionario delle Poste, risulta essere certa e validamente perfezionata, scaturendo da un atto equipollente a quelli contenenti il medesimo timbro, apposto sul piego postale o sulla busta della raccomandata, di notoria conoscenza e riconducibile a una cognizione costituzionalmente adeguata delle menzionate...