Controlli e liti

La giusta direzione del dialogo preventivo

di Salvatore Padula

È da almeno un paio d’anni che il Fisco cerca di presentare di sé un’immagine meno severa, meno arcigna, più aperta al dialogo e all’ascolto. Archiviata la brutta fase dei “blitz degli scontrini”, la nuova parola d’ordine è diventata il “cambia verso”: ovvero un nuovo rapporto tra fisco e cittadini. A dirla tutta, i contribuenti non sempre hanno colto né nelle pratiche dell’amministrazione finanziaria né nelle scelte del legislatore (vedi la questione delle nuove comunicazioni Iva) questo cambiamento...