Controlli e liti

La voluntary disclosure non copre il reato di appropriazione indebita

di Romina Morrone

È legittimo il sequestro preventivo delle quote sociali nei confronti di coloro che, pur avendo aderito alla voluntary disclosure, non possono beneficiare della relativa causa di non punibilità poiché si sono resi responsabili del delitto di appropriazione indebita (presupposto del riciclaggio), reato non coperto dalla procedura. Lo ha chiarito la Cassazione con la sentenza 272/2018 .
...

Il Tribunale del riesame di Roma ha confermato il sequestro preventivo finalizzato alla confisca facoltativa ex articolo...