Controlli e liti

Nel mirino redditi e conti dei contribuenti all’estero

di Valerio Vallefuoco

Il 2017 è un anno fondamentale per la fiscalità internazionale poiché è da questo periodo d’imposta che decorre la raccolta dei dati dei contribuenti esteri prevista dal cosiddetto Common reporting standard (Crs), consistente nello scambio automatico di informazioni fiscali tra amministrazioni finanziarie di oltre 100 Stati aderenti all’Ocse (compresi gli Usa che adottano un modello simile, il cosiddetto Fatca, Foreign account tax compliance act).

Lo scambio di informazioni

Il modello di scambio...