Imposte

Operazioni B2B rilevante ai fini Iva se il committente è soggetto passivo

di Giuseppe Carucci e Barbara Zanardi

Gli operatori economici italiani prestano servizi a soggetti non residenti per una cifra che a fine anno si attesterà intorno ai 95 miliardi di euro. Vediamo quali sono le regole che disciplinano la territorialità Iva dei servizi “esportati” dall’Italia.
Per quanto riguarda i servizi resi a soggetti passivi (cosiddette operazioni B2B, business to business) la regola generale è quella del committente in base alla quale l’operazione è rilevante ai fini Iva in Italia, solo quando il committente è un...