Professione

Professioni, Casse contro il «saldo e stralcio» dei debiti contributivi

di Federica Micardi

Cassa forense pronta ad arrivare fino alla Corte costituzionale contro il “saldo e stralcio”. Cioè contro il provvedimento introdotto dalla legge di Bilancio che consente a chi ha un reddito dichiarato ai fini Isee entro la soglia dei 20mila euro di “chiudere” il debito, anche contributivo, versando solo una parte del dovuto. Per i meno abbienti, questa parte è solo del 16%. E, per la Cassa forense, circa la metà degli iscritti (e quindi 120mila avvocati), dichiara un Isee sotto i 20mila euro, tra...