Imposte

Reverse charge a perimetro ampio fino al 30 giugno 2022

di Andrea Taglioni

Prorogata fino al 30 giugno 2022 l’applicazione dell’inversione contabile per la cessione di determinati beni. Spetterà, quindi, ancora al cliente assolvere l’Iva, in luogo del fornitore o prestatore, per la cessione, ad esempio, di cellulari, tablet, certificati relativi al gas e all’energia elettrica. È una delle novità introdotte nel disegno di legge di conversione del decreto fiscale approvato dal Senato e ora all’esame della Camera ( clicca qui per consultarlo ).
...

Ma vediamo meglio di cosa si...