Imposte

Bonus ricerca e sviluppo, la sanatoria è da motivare

di Emanuele Reich e Franco Vernassa

Link utili

Tratto da Top24 e Smart24

Tutto pronto per la sanatoria del credito d’imposta ricerca e sviluppo del quinquennio 2015-2019 (articolo 3 del decreto legge 145/2013), a seguito della pubblicazione del provvedimento 188987/2022 delle Entrate (si veda il precedente articolo «Regolarizzazione dei crediti ricerca e sviluppo, irrilevanti le sanzioni già versate»), che, terminata la pubblica consultazione, ha approvato il modello e le istruzioni.

Le attività preliminari

Entro il 30 settembre 2022 le imprese dovranno:

• riesaminare criticamente sotto il profilo...