Imposte

«Carried interest», in bilico l’utilizzo delle ritenute estere

di Francesco Avella

I benefici fiscali derivanti dalle nuove norme in materia di carried interest (introdotti con l’articolo 60 del Dl 50/2017, convertito con modificazioni dalla legge 96/2017) rischiano di essere vanificati senza un adeguato coordinamento con la disciplina sul credito per le imposte estere (articolo 165 del Tuir). ...

Il meccanismo

L’assimilazione del carried interest a redditi di capitale e redditi diversi di natura finanziaria, che intende dare accesso al regime...