Imposte

Cessione del credito: competenza fiscale basata sul contratto

di Stefano Mazzocchi

Nell’ambito di una cessione del credito, ai fini della maturazione e imputazione della plusvalenza, la competenza fiscale e contabile dev’essere determinata dal periodo d’imposta in cui si perfeziona il contratto. Il momento in cui il cessionario incassa il corrispettivo dal debitore è, quindi, irrilevante. Il principio è stato affermato dalla Ctr Lombardia con la sentenza 1796/14/2017 (presidente Marini, relatore Trinca Colonel), depositata lo scorso 21 aprile....

La questione sottoposta all’esame dei...