Imposte

Il credito inciampa sulle «intermedie»

di Francesco Avella e Andrea Iannaccone

Per i dividendi provenienti da Stati black list per i quali non sussista la circostanza esimente della tassazione congrua, il decreto Internazionalizzazione (Dlgs 147/2015) ha introdotto negli articoli 47, comma 4 e 89, comma 3 del Tuir un credito di imposta indiretto per le imposte assolte dalla società estera che distribuisce il dividendo. Credito che spetta se risulta integrata la prima esimente Cfc di cui all’articolo 167, comma 5, lettera a), del Tuir e, cioè, se la società estera svolge un’...