Imposte

Il transfer pricing prova a dire addio alle rettifiche basate sulla mediana

di Francesco Avella

Tutto ciò che sta nell’intervallo di valori dei comparabili è salvo, o quasi. È una delle conclusioni più importanti che si ricavano dal Dm 14 maggio 2018, contentente le linee guida del Mef sul transfer pricing. Secondo l’articolo 6, posto che l’intervallo di valori dei comparabili è conforme al principio di libera concorrenza (comma 1), il transfer pricing dei contribuenti è adeguato quando è compreso in esso (comma 2). L’indicazione è rivolta sia ai contribuenti che al Fisco. Pertanto, non è più...