Imposte

Irrevocabile il rimborso all’Ati che opera in modo unitario

di Massimo Sirri e Riccardo Zavatta

Va riconosciuta la soggettività passiva a un’Associazione temporanea di imprese (Ati), costituita per l’esecuzione di lavori in Italia e all’estero, alla quale l’amministrazione finanziaria ha assegnato la partita Iva ed erogato un rimborso d’imposta. E ciò, anche se successivamente tale rimborso viene chiesto in restituzione nel presupposto che la partita Iva sia stata attribuita per errore, vista «l’inesistenza soggettiva dal punto di vista tributario» dell’Ati. È questa la conclusione della Ctp...