Controlli e liti

L’agente della riscossione si deve costituire in giudizio solo tramite legali interni

di Massimo Romeo

La norma processuale tributaria contempla il potere-dovere dell’Agenzia delle Entrate-Riscossione di stare in giudizio direttamente, ovvero tramite i propri organi e non per mezzo di procuratori generali e/o speciali; in tale ultima ipotesi l’atto di costituzione e la documentazione allegata è inammissibile.
Questo è il principio che emerge dalla sentenza n. 110/2018 depositata il 24 maggio dalla Commissione tributaria provinciale di Lecco.
...

La vicenda
La controversia finita all’attenzione dei giudici...