Esperto RispondeControlli e liti

La dilazione in essere con rate non pagate non preclude la rottamazione ter

di Rosanna Acierno

La domanda

Un contribuente ha in essere una dilazione da cartelle esattoriali notificate nel 2014. Vorrebbe quindi accedere alla rottamazione -ter. Ad oggi ha saltato sette rate, per cui non è decaduto dalla rateazione.
Può presentare la domanda di accesso ed interrompere la rateazione o vi sono vincoli in merito alle rate non pagate (ad esempio obbligo di essere in regola ad una determinata data)?
P.F. – Verona

La risposta è affermativa. Il contribuente che non è decaduto da precedenti dilazioni concesse dall’Agente della Riscossione può aderire alla rottamazione ter, presentando l’apposita istanza sempre a condizione che i relativi carichi non rientrino nelle esclusioni previste dall’articolo 3, comma 16 del Dl 119/2018 (non rientrano nella rottamazione, ad esempio, le somme dovute a seguito di recupero di aiuti di Stato ai sensi dell’articolo 16 del regolamento (UE) 2015/1589 del Consiglio del 13/7/2015...