Esperto RispondeContabilità

La fusione non influisce sul costo fiscale della partecipazione

di Gianluca Dan

La domanda

Tizio costituisce la Srl Alfa mediante versamento di 10.000 euro (costo fiscale della partecipazione di Alfa in capo a Tizio). Alfa acquista una partecipazione del 100% di Beta Srl per 10 milioni di euro (costo fiscale della partecipazione di Beta in capo ad Alfa). Dopo 10 anni Alfa si fonde in Beta per mezzo di una fusione inversa.
Si chiede conferma che tale operazioni straordinaria di fusione inversa non abbia effetto sulla determinazione del costo fiscale della partecipazione (a questo punto della società risultante dalla fusione Beta) in capo a tizio che era e rimane pari ad 10.000 euro (essendo inifluente l'acquisto originario di Alfa per 10 milioni di euro delle quote di Beta).
B.O. – Bergamo

Il costo fiscale di una partecipazione in una società di capitali per una persona fisica è regolato dall’articolo 68, comma 6 del Tuir, a mente del quale si deve assumere il costo o il valore di acquisto della partecipazione, aumentato di ogni onere inerente alla loro produzione, compresa l’imposta di successione e donazione, con esclusione degli interessi passivi. Nel caso di acquisto per successione, si assume come costo il valore definito o, in mancanza, quello dichiarato agli effetti dell’imposta...