I temi di NT+Immobili

Lavori in casa agevolati anche con abusi (se non rilevanti)

di Silvio Rivetti

Le detrazioni fiscali edilizie diverse dal 110% spettano a condizione che non sussistano, dal punto di vista sostanziale, situazioni di abuso edilizio inasanabile in capo agli immobili oggetto degli interventi: e la puntuale predisposizione di un’asseverazione riguardante lo stato legittimo di tali immobili e unità immobiliari, prima dell’avvio dei lavori, non è mai stato un requisito formale fondante la spettanza dei benefici fiscali connessi ai lavori stessi.
Sul punto, tanto le norme edilizie di...