Controlli e liti

Nessuna comunicazione preventiva senza incertezze sul debito tributario

di Roberto Bianchi

L’inoltro al contribuente della preventiva comunicazione di irregolarità non risulta essere imprescindibile quando l’iscrizione a ruolo generi l’insorgenza immediata e incondizionata del debito tributario. L’ articolo 6, comma 5, della legge 212/2000 , infatti, non impone l’obbligo del contraddittorio preventivo in tutti le circostanze in cui si debba procedere a una iscrizione a ruolo ai sensi dell’ articolo 36-bis del Dpr 600/1973 , ma esclusivamente qualora sussistano incertezze su aspetti rilevanti...