Imposte

Quelle contraddizioni da risolvere prima del debutto dello split payment allargato

di Raffaele Rizzardi


L'estensione della fatturazione in split payment da sabato prossimo 1° luglio debutta con la ormai consueta violazione dell’ articolo 3, comma 2, dello Statuto dei diritti del contribuente , secondo cui «in ogni caso» le disposizioni tributarie non possono prevedere adempimenti a carico dei contribuenti la cui scadenza sia fissata anteriormente al sessantesimo giorno dalla data della loro entrata in vigore o dell’adozione dei provvedimenti di attuazione in esse espressamente previsti.
...

E qui di adempimenti...