Imposte

Rientro dei cervelli, vincoli su titoli e redditi: si torna a puntare su prof e ricercatori. Incentivi per il reshoring

Agevolazioni solo per chi è fuori da almeno 3 anni Tetto ai redditi a 600mila euro. Ires o Irpef dimezzate e via l’Irap per 5 anni all’impresa che riporta in Italia le attività trasferite all’estero

di Marco Mobili e Gianni Trovati

Nel decreto legislativo sul fisco internazionale che arriverà lunedì in consiglio dei ministri insieme al provvedimento su Irpef e Ires per avviare la riforma fiscale si fa largo anche una stretta sui benefici fiscali previsti per il rientro dei cervelli.

In campo c’è una doppia revisione in senso restrittivo delle regole oggi in vigore, che in pratica punta a ridelimitare l’agevolazione ai cosiddetti «cervelli», cioè al personale più qualificato e dotato di titoli di studio più elevati.

Opposto invece...