Imposte

Sotto tiro anche trust e atti a titolo gratuito

di Angelo Busani

Con riferimento alla materia del “coacervo ereditario” (illustrata nell’articolo qui a sinistra), le istruzioni al modello di dichiarazione di successione pretendono che, oltre alla menzione delle donazioni, siano «indicati i beni oggetto delle donazioni e di ogni altro atto a titolo gratuito nonché quelli oggetto di vincoli di destinazione, effettuati dal defunto a favore degli eredi e legatari».

Più avanti si ripete che «devono essere considerati anche gli atti a titolo gratuito e quelli relativi...