Adempimenti

Voluntary-bis, spazio al credito d’imposta

di Giovanni Parente

Sì al riconoscimento del credito per le imposte pagate all’estero per i contribuenti che presenteranno istanza di adesione alla voluntary disclosure-bis in scadenza il prossimo 2 ottobre indicando i redditi di lavoro dipendente o di lavoro autonomo in precedenza non dichiarati al Fisco. È l’indicazione che emerge dalla guida «Lavoratori italiani all’estero: come evitare la doppia tassazione e usufruire del credito d’imposta» diffusa ieri dall’agenzia delle Entrate. Un fenomeno numericamente consistente...