Esperto RispondeAdempimenti

Chi ha scelto l’Iva per cassa ha più tempo per la detrazione

di Albino Leonardi

La domanda

«Il diritto alla detrazione dell’imposta relativa ai beni e servizi acquistati o importati sorge nel momento in cui l’imposta diviene esigibile ed è esercitato al più tardi con la dichiarazione relativa all’anno in cui il diritto alla detrazione è sorto ed alle condizioni esistenti al momento della nascita del diritto medesimo». Così recita l’articolo 2 del Dl 50/2017. Ma come devono comportarsi i soggetti che applicano l’Iva per cassa, qualora il pagamento della fattura avvenga nell’anno successivo?
A.D. – Savona

Il regime Iva “per cassa” (cosiddetto cash accounting) è stato introdotto con l’articolo 32-bis del Dl 83/2012, convertito dalla legge 134/2012, in attuazione dell’articolo 167-bis della direttiva 2006/112/Ce del Consiglio del 28 novembre 2006, come modificata dalla direttiva 2010/45/UE del 13 luglio 2010.
Tale regime consente la liquidazione dell’Iva al momento del pagamento dei corrispettivi; mentre il diritto di detraibilità dell’imposta relativa agli acquisti o dei servizi può avvenire al momento...