Esperto RispondeAdempimenti

Credito d’imposta Sud, i nuovi piani aziendali vanno comunicati e autorizzati

di Gabriele Ferlito

La domanda

Una società, con sede nel Molise, nel 2019 ha chiesto e ottenuto autorizzazione all'utilizzo del credito d'imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno. L'investimento riguardava l'acquisto di attrezzature ed avrebbe dovuto completarsi entro il 31 dicembre 2019. Nel frattempo, la società ha cambiato i propri piani strategici, non completando l'investimento programmato presso la sede in Molise, ma aprendo, a febbraio del 2020, un'unità locale in Campania, unità che dovrebbe essere destinataria dell'investimento precedentemente previsto per la sede in Molise. Qual è la corretta procedura da seguire per il credito d'imposta e che comunicazioni vadano fatte?

La società dovrà presentare una nuova comunicazione all'agenzia delle Entrate, dando contezza della nuova articolazione temporale e geografica dell'investimento, e dovrà attendere il nuovo provvedimento di autorizzazione. In tema di modifiche relative al piano di investimento, l'agenzia delle Entrate si è espressa con la risoluzione n. 39/E/2019 e con la risposta all'istanza di consulenza giuridica n. 1/2020. Da entrambi i documenti di prassi si ricava il principio per cui il contribuente deve dare...