Esperto RispondeAdempimenti

Le provvigioni per le vendite a domicilio sono soggette a ritenuta alla fonte

di Alfredo Calvano

La domanda

Siamo due genitori con reddito da lavoro dipendente. Nostro figlio svolge attività di venditore porta a porta. Nell’anno d’imposta 2017 ha percepito un reddito lordo pari a 3.800 euro. Può essere considerato fiscalmente a carico?

I redditi (provvigioni) conseguiti dagli incaricati alle vendite a domicilio (cosiddetti venditori porta a porta) sono assoggettati a una ritenuta alla fonte a titolo d’imposta (cioè a titolo definitivo) con aliquota del 23% su un imponibile ridotto del 22% (articolo 25-bis Dpr 600/73).Come ricordato dalla risoluzione ministeriale 180 del 12 luglio 1995, il contribuente, titolare soltanto di questi corrispettivi, è esonerato anche dalla presentazione della dichiarazione dei redditi. Per quanto precede...