Esperto RispondeImposte

Sì al bonus mobili se i lavori agevolati sono iniziati nel 2016

di Marco Zandonà

La domanda

Nel corso del 2017 una persona fisica acquisterà da una ditta edile un appartamento ristrutturato. La ristrutturazione, effettuata dalla stessa ditta edile che lo vende, è iniziata anni fa per terminare proprio nel 2017. La persona fisica beneficerà della detrazione Irpef per ristrutturazione del 50% sul 25% del prezzo di acquisto. Alla luce della nuova legge di bilancio, è corretto che l’acquirente possa beneficiare anche della detrazione del 50% sul prezzo dei mobili che acquisterà nel 2017 per arredarlo?
T.B. – Brescia

La risposta è affermativa ma solo se i lavori di ristrutturazione del fabbricato sono iniziati nel 2016 e non prima. La detrazione del 50% (articolo 16-bis, comma 3 del Tuir, Dpr 917/1986, e articolo 1, comma 2, lettera c, n. 1 e n. 4, della legge 11 dicembre 2016, n. 232, di bilancio per il 2017; si veda anche la guida al 50% su www.agenziaentrate.it), si applica anche per l’acquisto di abitazioni poste in edifici interamente ristrutturati da imprese di costruzione, o da cooperative edilizie, che...