Imposte

Irap, vantaggi massimi per le società costituite nel 2019

di Giorgio Gavelli

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

In breve

L’articolo 24 del Dl 34/2020 (pubblicato in «Gazzetta Ufficiale» il 19 maggio) che elimina il saldo Irap 2019 alla precisazione che «resta fermo»l’acconto dovuto per il 2019 aggiunge che il mancato acconto 2020 «è comunque escluso dal calcolo dell'imposta da versare per lo stesso periodo d'imposta». Se il venir meno del primo acconto accontenta tutti, lo stop al saldo è irrilevante per alcuni soggetti e un’opportunità per altri.

L’addio al versamento del saldo Irap 2019 si concretizza, con una certa dose di casualità, a volte in un nulla di fatto, a volte in un regalo pari all’intero tributo dovuto per il 2019. Vediamo perché.

L’approdo in Gazzetta dell’articolo 24 del decreto legge 34/2020 conferma che «non è dovuto» né il versamento del saldo Irap 2019 né quello della prima rata di acconto 2020, con l’esclusione di chi, nel 2019, ha realizzato ricavi/compensi per oltre 250 milioni di euro, degli intermediari finanziari ...